SUGO PER LA PASTA ALL’ORTICA E TORTA SALATA ALL’ORTICA

ricette con l'ortica fresca della fattoria didattica dell ortica a Savigno Bologna Valsamoggia vicino Zocca nell Appennino

Scrivo due ricette per l’occasione della Festa della Lavanda che ci sarà sabato 7 e domenica 8 a Montombraro a cui parteciperemo, porteremo dell’ortica fresca così chi vorrà provarle avrà la materia prima.
SUGO PER LA PASTA ALL’ORTICA per due persone
•    500 gr di ortica fresca
•    1 scatolino di pancetta affumicata (per i vegetariani basta usare le noci, fanno la stessa funzione)
•    250 ml di panna fresca
•    Olio d’oliva
•    Sale
•    pasta
ricette con l'ortica fresca della fattoria didattica dell ortica a Savigno Bologna Valsamoggia vicino Zocca nell Appennino
Prendete l’ortica fresca e tritatela grossolanamente poi cuocetela in una padella dove avrete messo un filo d’olio e fatela appassire, aggiungete la confezione di panna, salate, fatela tirare e quando sarà pronta aggiungete la pancetta affumicata che avrete fatto croccante in una padellina a parte (buttate via il grasso della pancetta). Condite la pasta e buon appetito. Mi sono ricordata di fare le foto anche se un po’ tardi….
TORTA SALATA ALL’ORTICA
•    1 confezione di pasta sfoglia
•    Il formaggio che avete nel frigo
•    2 uova
•    500 gr di ortica fresca
•    Olio d’oliva
•    pinoli
•    Sale
•    pepe
ricette con l'ortica fresca della fattoria didattica dell ortica a Savigno Bologna Valsamoggia vicino Zocca nell Appennino
Lavate e tritate l’ortica fresca e fatela appassire in una padella con un filo d’olio d’oliva. Mettete la pasta sfoglia in una teglia apribile, in una ciotola mescolate il formaggio tagliato a cubetti (la quantità e il tipo dipende da cosa è rimasto nel frigorifero), le uova, il sale, il pepe,i pinoli e l’ortica cotta. Mettete in forno a 200° per quindici minuti.
ricette con l'ortica fresca della fattoria didattica dell ortica a Savigno Bologna Valsamoggia vicino Zocca nell Appennino
Io di solito quando pulisco l’ortica ne faccio almeno il doppio, la trito e la conservo pronta per l’uso nel freezer. C'è inoltre chi la scotta prima di usarla nell'acqua bollente, io preferisco cuocerla direttamente in padella anche se rimane più croccante così da non buttare via vitamine con l'acqua.

Commenti