CALENDARIO DI GENNAIO E LA LUNA

Fasi lunari e calendario rose lavanda tarassaco confetture e sali aromatici Savigno appennino Bolognese e Modenese

Fasi lunari e calendario rose lavanda tarassaco confetture e sali aromatici Savigno appennino Bolognese e Modenese
Eccoci nell’anno nuovo e cominciamo con Gennaio. Nel calendario ci sono una serie di indicazioni che in teoria dovrebbero aiutare nella crescita e nella riuscita dei lavori del giardino. C’è chi le usa per gestirci la vita intera… Principalmente il calendario è basato seguendo il corso della luna; si sa da sempre che in fase crescente alza le maree, fa salire la linfa nelle piante e che al suo calare le forze vegetali scendono verso le parti sotterranee e le maree invertono il movimento.
Fasi lunari e calendario rose lavanda tarassaco confetture e sali aromatici Savigno appennino Bolognese e Modenese
Ancora oggi molte delle nostre festività dipendono dalla posizione della luna; per esempio Pasqua la si festeggia la prima domenica dopo il plenilunio dall’inizio di primavera. Nei ventotto giorni della sua rotazione intorno alla terra assume diverse posizioni che si possono semplificare così:
•    Luna nuova
•    Luna crescente
•    Luna piena
•    Luna calante
•    Luna ascendente
•    Luna discendente
La luna nuova è quando si trova fra la terra e il sole e perciò non si vede, normalmente è rappresentata con un disco scuro. Un lasso di tempo molto breve in cui esercita impulsi particolarmente forti sugli uomini, animali e piante. La capacità del corpo di disintossicarsi questo giorno è al massimo, alberi malati dopo la potatura possono guarire, la terra comincia ad inspirare.
Già alcune ore dopo la luna nuova, appare una piccola falce, la luna crescente, la vitalità delle piante aumenta. La superficie lunare illuminata aumenta di giorno in giorno. La parte curva è rivolta in direzione dell’ovest.
Quando ha compiuto metà del suo viaggio attorno alla terra si ha la luna piena o plenilunio: quella classica dei lupi mannari.
Segue poi la luna calante,la vitalità delle piante si riduce ma i scolori, gli odori e i sapori sono più pronunciati. la superficie lunare illuminata diminuisce di giorno in giorno. La parte curva è rivolta in direzione dell’est.
Altra maniera per riconoscerla è: se fa una c nel cielo è calante, se la pancia è nell’altro verso è crescente. Ovviamente solo nel nostro emisfero.
Poi c’è la luna ascendente e quella discendente; espressione che non ha nulla a che vedere con le fasi della luna, che sia calante o crescente. La luna ascendente viene anche definita “tempo del raccolto”, è quella che traccia ogni giorno in cielo un arco sempre più grande, quella discendente “tempo della semina” ed è quella che traccia un arco sempre più basso.  E per determinare questa fase è molto più comodo utilizzare il calendario, ma comunque  quella ascendente sorge spostandosi in direzione nord-est e tramonta spostandosi in direzione nord-ovest, quella discendente sorge spostandosi in direzione sud-est e tramonta spostandosi in direzione sud-ovest. Con quella ascendente i fluidi interni delle piante aumentano, la loro parte aerea ha più linfa e presenta un’attività vegetativa maggiore. Con la luna discendente i fluidi interni delle piante diminuiscono e l’attività vegetativa si concentra soprattutto nelle radici a livello del suolo.
Ma adesso mi fermo e continuo domani.
 P.S. Oggi è l’1. Quindi il tempo che fa oggi dovrebbe corrispondere al tempo di tutto il mese di Gennaio: oggi è una bella giornata, leggermente velata, mediamente calda, a mezzogiorno sono 5°. E questo va fatto per tutti i primi dodici giorni di Gennaio. Il tempo dovrebbe valere solo nello stesso luogo dove è stato rilevato.

Commenti