LE LUNE

Le influenze della luna nell'orto nel giardino nel bosco nelle coltivazioni nelle confetture, marmellate tisane, erbe officinali, rose , lavanda, tarassaco, macerati
Le influenze della luna nell'orto nel giardino nel bosco nelle coltivazioni nelle confetture, marmellate tisane, erbe officinali, rose , lavanda, tarassaco, macerati
Secondo giorno di gennaio, decisamente una bella giornata, tanto sole, aria pulita, un pochino di vento che guasta la possibilità di uscire subito a fare un giro. Ma tanto anche stamattina non si può fare nulla fuori, da oggi pomeriggio è finita la pacchia, si torna a lavorare, però si è rinfrescato. Mi sa che a Bologna l’aria non è così buona: non si riesce a vedere la città, seppellita nello smog e nella nebbia.
Le influenze della luna nell'orto nel giardino nel bosco nelle coltivazioni nelle confetture, marmellate tisane, erbe officinali, rose , lavanda, tarassaco, macerati
In teoria oggi corrisponde al tempo che farà a Febbraio, mi sto preoccupando un pochino: secco secco secco, qui non scende una goccia d’acqua. La nostra fortuna è che adesso c’è ancora uno sputo di neve per terra ma non durerà ancora a lungo. Ma torniamo a parlare della luna.
Le influenze della luna nell'orto nel giardino nel bosco nelle coltivazioni nelle confetture, marmellate tisane, erbe officinali, rose , lavanda, tarassaco, macerati
In passato coltivare significava utilizzare al meglio gli influssi che la luna esercitava sui vegetali, con l’avvento della tecnologia molte di queste tradizioni sono state abbandonate in quanto considerate alla stregua di sciocche superstizioni. Nell’ultimo periodo tutto è stato rimesso nuovamente in discussione in quanto si è notato che a certe sollecitazioni corrispondono effettivamente dei risultati. Ed è su questo che si basano i principi dell’agricoltura biologia, biodinamica e sinergica.
LUNA CRESCENTE  Questo periodo è consigliato per:
•    Semine, soprattutto a partire dal 5° giorno precedente la luna piena, principalmente per il pisello, la fava e la lenticchia
•    Trapianti  per un rigoglio più rapido
•    Falciatura del prato (soprattutto nei giorni vergine) e diventerà bellissimo (può andare bene anche nei giorni leone)
•    Distribuzione di macerati d’equiseto o comunque contro le malattie fungine
•    Trattare e strofinare il pelo degli animali conto i parassiti (48 ore prima della luna piena)
•    Tagliare gli alberi in pieno inverno (inizialmente il legno risulterà più pesante, ma essiccherà più rapidamente)
•    Raccogliere gli ortaggi per il consumo fresco
•    Lotta contro le lumache (birra in un giorno scorpione)
LUNA CALANTE Questo periodo è consigliato per:
•    Vietato seminare nei giorni di luna nuova e nei 2-3 giorni precedenti
•    Semine delle piante che non devono fruttificare rapidamente e devono restare compatte  o sottoterra (lattuga,cipolla)
•    Raccogliere verdure da conservare ed essiccare (evitare giorni vergine e cancro)
•    Raccogliere aglio, cipolla,patata. Tradizionalmente si esponevano gli agli e le cipolle alla rugiada della notte di San Giovanni, 24 Giugno,per prolungare al massimi la conservabilità
•    Potare soprattutto gli alberi molto vigorosi, la circolazione della linfa è ridotta
•    Innestare, sono pur sempre ferite
•    Strappare le erbacce
•    Concimare (ma mai in giorni Leone)
•    Attuare provvedimenti contro i parassiti (un giorno radici per i parassiti che abitano nella terra, contro i parassiti di superficie ottimo quando la luna è nel cancro, ma gemelli e sagittario non sono da meno)
•    Tutti i lavori anche casalinghi e gli hobby risulteranno più leggeri, meno faticosi (le lavatrici lavano meglio e abbisognano di meno sapone, quando è calante io uso le noci per lavare)
Le influenze della luna nell'orto nel giardino nel bosco nelle coltivazioni nelle confetture, marmellate tisane, erbe officinali, rose , lavanda, tarassaco, macerati

***
Considerazione per gli Umani: In luna crescente il nostro corpo inspira, pianifica, accumula energie. In luna calante dispensa energia, polarizza l’attività. La terra si comporta esattamente al contrario. In luna crescente si accumula, in luna calante si depura.
***

LUNA ASCENDENTE  (La luna ascendente è legata alla crescita delle parti aeree delle piante). Questo periodo è consigliato per:
•    Semine di piante che crescono in superficie (possibilmente facendo coincidere il rispettivo giorno fiore, foglia, frutto, ma di questo ne parlo domani)
•    Raccogliere vegetali da foglia (bietole, insalata) ) e da frutto (piselli, pomodori)
•    Raccogliere il fieno
•    Raccogliere le parti aeree delle piante utili alle tisane o per i macerati (evitare i giorni vergine, anche cancro)
•    Cuocere marmellate o succhi (dal Sagittario ai Gemelli) (evitare i giorni Pesci)
LUNA DISCENDENTE  (La luna discendente è legata alla crescita delle parti sotterranee). Questo periodo è consigliato per:
•    Semine di piante che crescono sottoterra (giorno radici)
•    Spargere il compost (io uso il letto del pollaio e la cacca dei muli di una mia amica) (evitare i giorni leone)
•    Lavorare il terreno
•    Trapiantare o fare un nuovo impianto (buona norma nei trapianti è sradicare al mattino, conservarle in un luogo fresco e piantare al pomeriggio)
•    Innestare
•    Potare alberi, rose, arbusti e vigneti
•    Raccogliere radici (carote, rape)
***
Nel calendario si trova quindi indicata la fase della luna, se crescente o calante, se ascendente o discendente, ma anche i giorni fiori, frutto, radice o foglia (di questi ne parlo domani) e dei segni e costellazioni (rimando anche questo a domani)….. tutti influiscono nella riuscita del nostro giardino. Il risultato migliore lo si ha quando si riescono a combinare tutti gli effetti positivi nello stesso momento. Io di base come prima cosa considero le lune, poi cerco di combinare se fiore o foglia…. Solo dopo guardo le costellazioni. Per cose particolari mi segno il giorno nel calendario così da ricordarmelo. Per i diversi giorni e le costellazioni continuo domani. Sembra complicato ma non lo è, poi diventa quasi automatico….

Commenti