NECROFORO

NECROFORO Nicrophorus investigator insetti uccelli fauna e flora selvatica bitdwatching alla fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
 NECROFORO Nicrophorus investigator insetti uccelli fauna e flora selvatica bitdwatching alla fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
SPECIE: NECROFORO Nicrophorus investigator
ORDINE : Coleotteri
FAMIGLIA : Silfidi
NECROFORO Nicrophorus investigator insetti uccelli fauna e flora selvatica bitdwatching alla fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
Esistono diversi tipi di necrofori, coleotteri ornati di bei colori nei toni del nero, del giallo e dell’arancione. Quello delle foto è un Nicrophorus Investigator, lo si riconosce per i soli 2 ultimi tergiti con i peli gialli (le ultime due strisce del sedere) e alla prima fascia gialla che alla sutura non è interrotta (devo sempre ringraziare il sito www.entomologiitaliani.net che mi chiarisce tante cose, ogni errore, invece, è esclusivamente mio).
NECROFORO Nicrophorus investigator insetti uccelli fauna e flora selvatica bitdwatching alla fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
Non è facile vederli perché, prima di tutto, hanno abitudini notturne e, in secondo luogo, si trovano solo in vicinanze di una carogna (in questo caso un rospo). Dotati di un olfatto molto sviluppato, percepiscono l’odore di un animale morto da lontano e si affrettano a raggiungerlo. Questo costituisce una fonte di cibo e di futuro nido per la prole. Il cadavere viene fatto sprofondare nel terreno, quando è del tutto affossato prima se ne cibano poi depongono le uova; infine viene tutto ricoperto di terra. Le giovani larve crescono e si sviluppano all’interno della carogna. Quando questa è troppo grossa per essere interrata gli adulti mangiano ma non depongono le uova.
NECROFORO Nicrophorus investigator insetti uccelli fauna e flora selvatica bitdwatching alla fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
Completato lo sviluppo le larve s’affondano nel terreno circostante e si trasformano in ninfe dalle quali gli adulti sfarfallano dopo breve tempo. Gli adulti misurano circa 2.5 cm.di lunghezza.
Habitat: Lo si può trovare ovunque ma serve un cadavere…..
Io non li avevo mai visti, questo l’ho trovato solo perché vicino ai lamponi ho notato una cosa colorata su di un rospo secco…. Proprio vero che in natura mai niente va sprecato….
P.S. e se ci fate caso, la foto va ingrandita in po’, nella prima e nella terza foto si vedono degli altri insettini, tipo afidi ma rossicci, parassiti del necroforo.

Commenti