QUOTIDIANITA'

cavolaia nel giardino della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
verdure dell orto della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
Siamo nel momento in cui l'orto produce di più o per meglio dire  produce di tutto. L'importante adesso è raccogliere, trasformare, surgelare, innaffiare senza affogare, controllare le erbacce, aggiungere due semini ogni tanto, ma, prima di tutto, monitorare i parassiti.
fagiolini dell orto della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
La cosa che faccio tutte le mattine dopo aver innaffiato a turno un punto diverso del giardino è fare il giro di tutti gli alberi di susine, prugne, albicocche e rusticani (a pensarci adesso forse dovrei controllare anche i ciliegi) per vedere se trovo il capnode, quel brutto insetto di cui ho parlato qualche giorno fa, e purtroppo un giorno si e uno no ne trovo appollaiati sui rami.
uova di cavolaia nell orto della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
Quindi li catturo e li elimino. Non è molto carino, ma sembra che facciano grossi danni nei frutteti dove si insediano. L'altro controllo fisso di tutti i giorni è sulle foglie delle piantine di cavolo, broccoli e famiglia dove le cavolaie depongono le uova.
uova di cavolaia nell orto della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
Non arrivano bruchi e non usi veleni, basta togliere le uova dalle foglie con un dito. Più biologico di così.
sali aromatici salvia  alloro petali di rosa essiccati confetture dell orto della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
E finalmente sono ricresciute le lattughe che ho piantato fra le verze. Le avevo comperate al mercato per  metterle fra le piantine così che coprissero un pò il terreno finchè i cavoli non crescono, ma le volevo trapiantare alla sera in maniera che patissero meno il sole cocente. Le galline le hanno scoperte e, gnam, ne hanno fatto man bassa. Risultato : lattughine praticamente senza foglie.
sali aromatici salvia  alloro petali di rosa essiccati confetture dell orto della fattoria didattica dell ortica a Savigno Valsamoggia Bologna in Appennino vicino Zocca
E speriamo che presto piova, incominciamo ad essere davvero secchi. A proposito, abbiamo iniziato anche con le spedizioni in Austria, chissà come andrà a finire....

Commenti