TAGETE

ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA
SPECIE: TAGETE tagetes

FAMIGLIA : Asteraceae/Compositae

ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA

Genere di più piante erbacee, annuali e perenni, di cui si coltivano, nelle bordure e nelle aiuole, alcune specie e ibridi orticoli, fortemente aromatici.
ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA

Le foglie e i fiori emanano infatti un odore pungente e per questo vengono anche chiamati puzzole d’india. Estremamente vari; vanno dalle forme nane a quelli alte anche un metro, erette,cespugliose, con foglie di solito opposte, pennate,verde scuro.
ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA


I capolini doppi o semplici, simili a garofani, spuntano singolarmente o a mazzetti dalla tarda primavera all’autunno inoltrato. Vanno dal giallo all’arancio al rosso.
ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA

Habitat: Si trovano sui pendii caldi e asciutti del Messico, Argentina, Stati uniti e una specie è Africana.
ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA


Tutte le varietà si adattano bene al vaso, importante coltivarlo nelle aiuole dell’orto in quanto è una pianta “insetticida”; fornisce un ottimo aiuto nella lotta  contro i nematodi. Io la metto sparsa qua e là in tutte le aiuole. Raccolgo i semi in autunno e li semino direttamente in sito quando è primavera e ho iniziato a piantare le orticole.
ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA

Vanno coltivate in una posizione soleggiata, in terreno non troppo fertile, ben drenato. Eliminando i fiori secchi la si fa rifiorire di più ma si perde la produzione di semi.
Il contatto con le foglie può aggravare allergie cutanee.
ORTICA ROSE ORTO SAVIGNO VALSAMOGGIA BOLOGNA

N.d.a. Fondamentale è raccogliere erbe e fiori solo in posti non inquinati e dove non vengono usati prodotti chimici di qualunque tipo. Non tutte le erbe selvatiche sono commestibili, se non siete certi del riconoscimento non raccoglietele.

Commenti