UN BOSCO NEL POLLAIO

vita in campagna, vita naturale, pollaio, gallinamodenese, polli modenesi, confetture di rosa, gelatina di tarassaco, oleoliti, sali aromatizzati, confetture di piccoli frutti, ghirlande
vita in campagna, vita naturale, pollaio, gallinamodenese, polli modenesi, confetture di rosa, gelatina di tarassaco, oleoliti, sali aromatizzati, confetture di piccoli frutti, ghirlande
Lavorando le aiuole dell’orto ho portato via tanta di quell’erba che forma il letto delle galline che andava sostituita. Ho fatto appena in tempo. Alla fine ieri non è nevicato e nemmeno oggi, ma sta ancora piovendo. Venerdi nella stradina che percorre il bosco ho raccolto tre sacchi di foglie e le ho portate a quelle galline che si rifiutavano di uscire (il venerdi è libera uscita) perché faceva troppo freddo. Sono subito partite all’assalto. Le foglie racchiudono un sacco di misteri, fra la novità del gioco, la possibilità di trovare insettini appetibili e la possibilità di nascondersi sotto le foglie…. 
vita in campagna, vita naturale, pollaio, gallinamodenese, polli modenesi, confetture di rosa, gelatina di tarassaco, oleoliti, sali aromatizzati, confetture di piccoli frutti, ghirlande
E finalmente con l’allungarsi delle giornate qualche gallina sta iniziando a fare le uova. Era ora! La cosa buffa è che durante il periodo in cui non depongono le creste crescono a dismisura, quando inizia la deposizione si riducono e si schiariscono un pochino, chi, invece, si mette a covare si ritrova alla fine della cova con una cresta chiarissima e davvero piccola. Tutte cose che non sapevo e che sto scoprendo poco per volta. Come la prima volta che le galline a settembre ottobre iniziarono la muta. Pensavo si stessero ammalando tutte, invece cambiavano solamente tutte le penne.

Commenti