RAGNO CROCIATO

Escursioni, birdwatching, riconoscimento erbe spontanee, flora e fauna selvatica, avvistamenti, passeggiate, degustazioni, relax e benessere, BolognaWelcome, ExtraBo
Escursioni, birdwatching, riconoscimento erbe spontanee, flora e fauna selvatica, avvistamenti, passeggiate, degustazioni, relax e benessere, BolognaWelcome, ExtraBo
SPECIE: Araneus diademantus
ORDINE : Araneidi
FAMIGLIA : Araneidae
Escursioni, birdwatching, riconoscimento erbe spontanee, flora e fauna selvatica, avvistamenti, passeggiate, degustazioni, relax e benessere, BolognaWelcome, ExtraBo
Ed eccoci al ragno più famoso della sua famiglia: il ragno Crociato. Il maschio ha il corpo lungo 5-10 mm e 12-17 mm la femmina. Il colore di base è marroncino rossiccio e presenta la caratteristica croce bianca sul dorso. Questa è formata da quattro macchie allungate e una tondeggiante. Oltre alla croce sull’opistoma c’è anche un disegno a foglia ed alcune macchie bianche. La forma del corpo può essere più o meno tondeggiante a seconda di quanto il ragno ha mangiato  o dallo sviluppo delle uova. Lo si trova in giro prevalentemente da Agosto a Ottobre.
Escursioni, birdwatching, riconoscimento erbe spontanee, flora e fauna selvatica, avvistamenti, passeggiate, degustazioni, relax e benessere, BolognaWelcome, ExtraBo
La sua tela è costituita da più di 30 raggi con al centro delle maglie fitte e rinforzate  seguita da una zona libera ed infine da una spirale appiccicosa che è la parte che cattura le prede. Il ragno solitamente si posiziona al centro della tela ed aspetta, non ha quindi un rifugio. Si nutre di mosche, api, farfalle, vespe, cavallette e insetti vari. Le uova vendono deposte in Ottobre ed i piccoli ne escono solo dopo l’inverno  impiegando due anni per diventare adulti.
Escursioni, birdwatching, riconoscimento erbe spontanee, flora e fauna selvatica, avvistamenti, passeggiate, degustazioni, relax e benessere, BolognaWelcome, ExtraBo
 Habitat: Li si trova in posti aperti o semiombrosi. Da me fa le ragnatele sulla casa, in balcone e sulle finestre in pieno sole….. niente paura, non è velenoso.
E’ uno dei ragni più grandi del nostro paese; fa tanta scena ma è assolutamente innocuo, inoltre, lui è il primo a scappare. Cibandosi di quasi tutti gli insetti volanti è un ottimo aiuto ecologico anche all’interno delle case!!!

Commenti